AGENZIA VIAGGI IN CASTELLANZA

"Sono i sogni a dare forma al mondo"  

"Sono i sogni a dare forma al mondo"  

Powered by OrdaSoft!

Sulle tracce degli Incas

Come definire il Perù se non una magica alchimia tra capolavori umani e bellezze naturali? Un immenso museo a cielo aperto nel quale, ricalcando le tracce di antiche civiltà si potranno scoprire tesori di imperi dimenticati. Nulla è monotono e scontato in questa meravigliosa terra abitata da gente semplice, erede di un passato glorioso. 

 

Mattinata dedicata alla visita di Lima: detta la “Città dei Re”, è una delle principali città del Sudamerica dove convivono lo stile coloniale e moderno. Visita della Plaza de Armas, cuore dell’insediamento spagnolo di Francisco Pizarro, della Cattedrale, costruita dagli Spagnoli nel XVII secolo in stile barocco, del Palazzo del Governo, dove ogni giorno si svolge il cambio della guardia e per finire alla Chiesa e al monastero di San Francesco, famose per le catacombe e la pregevole biblioteca. In seguito trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Cuzco.

 

In mattinata camminata nel centro storico della città: la Plaza de Armas, dove secondo la leggenda si conficcò il bastone d'oro dell'Inca Manco Capac, indicandogli il luogo esatto dove fondare la città che sarebbe diventata la capitale dell'Impero; la cattedrale del XVII e Koricancha, celebre tempio dei templi. Proseguimento per il suggestivo quartiere di San Blas, ove si concentrano i laboratori e negozi di artigianato. Le sue strade sono ripide e strette con palazzi antichi costruiti sopra fondamenta incaiche e spesso si aprono in luminose piazzette. Successivamente visita dell'anfiteatro di Qenqo, tempio religioso dalla forma tondeggiante, Puka Pukara, la fortezza rossa, composta da terrapieni, torri, scale e sottopassaggi, Tambomachay chiamato anche "bagno dell'inca", una piccola costruzione a blocchi irregolari, e per finire Sacsayhuaman, una tra le opere più colossali dell’architettura inca.

 

In mattinata partenza per la Valle Sacra e visita di Awanakancha, dove si potrà osservare la lavorazione della lana, in seguito visita del pittoresco mercato di Pisac e dell’imponente fortezza di Ollantaytambo, una tra i più importanti esempi di architettura militare inca.

 

Trasferimento alla stazione ferroviaria di Ollantaytambo e partenza per Aguas Calientes. Arrivo e partenza in bus per le rovine di Machu Picchu, “la città perduta degli Incas”, scoperta nel 1911. Ancora oggi è una grande emozione raggiungere le rovine arroccate sulla montagna e circondata da enormi muri di granito.

 


Possibilità di una seconda visita delle rovine di Machu Picchu nella quiete del mattino. 

 


Trasferimento in aeroporto e partenza per Lima. Arrivo, cambio di aeromobile e proseguimento con volo intercontinentale per l’Italia.